ARCHIVIO ARTISTI

LARA IACOVINI

Nata a Iseo (BS), Lara Iacovini ha studiato pianoforte classico al Conservatorio S. Cecilia di Roma e successivamente ha studiato canto lirico presso il Conservatorio Luca Marenzio di Brescia.  E' laureata in Lettere moderne all'Università La Sapienza di Roma. E' laureata al triennio sperimentale jazz presso il Conservatorio "F. E. Dall'Abaco" di Verona. Attualmente, insegna Canto Jazz al Conservatorio "Ghedini" di Cuneo. Nel 2000 ha vinto la prima edizione del concorso musicale Bresciaonline per la categoria Musica jazz. Da diversi anni è attiva come cantante jazz e collabora abitualmente con Riccardo Fioravanti, Attilio Zanchi, Massimo Colombo, Stefano Bagnoli, Riccardo Arrighini, Giovanni Falzone, Gianni Cazzola, Roberto Cipelli, ecc. Nel 2008 è uscito per la Splasc(h) Records il suo primo disco, "Everybody's song”, registrato con Attilio Zanchi, Massimo Colombo e Mauro Beggio. Con il contrabbassista Riccardo Fioravanti, lavora al progetto "In The Mood Of Chet", ideato per ricordare Chet Baker, uno degli artisti che hanno segnato il secolo scorso. Dal progetto, è nato il nuovo CD, "In The Mood Of Chet", pubblicato nel 2009. Sempre con Riccardo Fioravanti, è protagonista del progetto 'S Wonderful ispirato a Stevie Wonder e George Gershwin, che vede la partecipazione del vibrafonista Andrea Dulbecco e del batterista Francesco D'Auria.

http://www.laraiacovini.it/startlara/index.htm

LEONARDO DE LORENZO

Batterista, compositore, dal 1985 svolge intensa attività concertistica e didattica. Tiene un corso di percussioni e musica d’insieme presso la Casa Circondariale di Lauro(Av), ha fatto parte del corpo docenti dell’orchestra-laboratorio di scrittura e improvvisazione jazz "Ismez jazz Ensemble" e conduce nelle scuole medie ed elementari, vari laboratori, legati all'insegnamento della musica ed alla costruzione di strumenti di diverse tipologie attraverso l'utilizzo di materiali di risulta. E' endorser dei marchi: batterie Cdrum, bacchette Roll, spazzole Facus. Ha registrato numerosi dischi in qualità di collaboratore e come autore. A suo nome infatti due CD intitolati "Entropia" (pubblicato nel 2006) e "Pictures" (pubblicato nel 2010). Sempre a suo nome il Video batteristico "My point of view", storia della batteria raccontata-suonata in quattro tappe fondamentali, partendo al contrario, cioè dalla musica moderna per arrivare alle origini della Madre Africa. Il DVD nasce dalla sua Tesi di Laurea interamente dedicata alla storia della batteria in un secolo di percussione, dai primi vagiti del jazz alle nuove tendenze fusion. "Il mio percorso conoscitivo è proceduto al contrario, nel senso che, jazzisticamente, ho conosciuto prima i batteristi moderni e poi quelli che avevano fatto la storia del jazz e quindi contribuito a creare una tradizione. Quattro brani per quattro approcci e stili diversi, con apposite presentazioni che introducono lo spettatore ad un approfondito studio del ritmo, dei tempi e delle combinazioni. Il drum & bass di Syncopations e il celebre tema Rollinsiano di Oleo che rivive in Swing Vamp, il groove funk e le sovrapposizioni di Seven Vs. Four, i travolgenti riferimenti afro di Jungle Train. My Point of View è un'osservazione del batterista partenopeo sull'universo del ritmo, ma anche un ideale omaggio a grandi e influenti figure come Buddy Rich, Art Blakey e Elvin Jones. Collaborazioni: Piero Del Prete, Emilio Elia, Pericle Odierna, Lello Cannavale, Carlo Dalmini, Marco de Tilla, Max Greco, Sasha Ricci, Pierpaolo Bisogno, Enrico Del Gaudio, Francesco D’errico, Marco Sannini, David Allan Gross, Chuck Findley, Luca Aquino, Giovanni Mauriello, Pasquale Benincasa, Vittorio Pepe, Carlo Lomanto, Antonio De Luise, Tommaso Scannapieco, Daniele Esposito, Giulio Martino, Mauro De Leonardo, Gennaro Esposito, Alessandro Tedesco, Daniele Sorrentino, Enzo Amazio, Kirk Lightsey, Famoudou Don Moye, Fawzi Chekili, Baba Sissoko, Ivan Dalia, Serena Russo, Ivano Leva, Roberto Schiano, Gianfranco Campagnoli, Gianluigi Goglia, Mike Applebaum, Emanuele Cisi, Aldo Bassi, Stefano Cantarano, Alberto Giraldi, Gianni Savelli, Pietro Condorelli, Paolo Innarella, Andy Gravish, Nicola Andrioli, Vincenzo Saetta, Peppe Timbro, Antonello Altieri, Giacinto Piracci, Pino Balzano, Enzo Nini, Oderigi Lusi, Peppe Barra, Nico Gori, Massimo Bartoletti, Marzuk Mejiri, Paola Arnesano, Guido Di Leone, Andrea Beneventano, Aldo Vigorito, Paul Jeffrey, Jed Levy, Gianpaolo Casati, Rocco Di Maiolo, Marco Zurzolo, Elisabetta Serio, Giuseppe La Sala, Javier Girotto, Paolo russo, Joe Barbieri, Helge Sveen, Vincenzo Danise, Davide Costagliola, Ruben Chaviano, Riccardo Fassi, Lorenzo Sandi, Luciano Bellico e molti altri nomi del jazz nazionale e internazionale. Discografia: Paolo Ranieri "cocktail"(Cotton Muzik), Luciano Ceriello "Deserti irreali"(Digital world), Ciro Sebastianelli "Il meglio" (Antologia)(D.V. More Records), Pericle Odierna quartet "Bella ciao" (bonus track su compilation med) (Chiara sun music), Pueri Cantores "Oi zappa che te chiammi la viola"(Domus artis), Guernica "Guernica"(Multimedia), Leonardo De Lorenzo "Entropia"(Domanimusica), Ass. Musicale "I suoni delle dolomiti", "Live in Pietrapertosa"(I suoni delle Dolomiti), Francesco D'Errico "Slow food music 4"(YVP music), Francesco D'Errico "compilation slow food music 4 e 5" allegata al DVD "Musei in movimento" realizzato dall'università degli studi di Napoli Federico II (YVP music), Alberto Giraldi "Soul poetry" (Domani musica), Luciano Ceriello "Il canto della vita"(Afre music) singolo, Oderigi Lusi "Notes from a logbook"(Ethnoworld music), Enzo Amazio "Fire tunnel"(Philology), Paolo Palopoli – Sergio Forlani "Armodia etnica"(Panastudio records), V festival delle dolomiti "la notte nella rabata" (ed. i suoni delle dolomiti), Marco de Tilla "By the wawes"(ed. Phonector) 2008, Marco de Tilla "Suoni Italiani"(Ed. Phonector) 2008 Andrea Roncato, Gino Accardo, Luciano Varnadi Ceriello "La storiella di Damer" (Afre Music) 2008 versione singolo per la partecipazione alle selezioni del festival di San Remo 2008, Ismez Is Jazz Ensemble "Africa" (ed.Ismez-istituto nazionale per lo sviluppo musicale nel mezzogiorno) 2008 DVD Leonardo De Lorenzo "My point of view" allegato alla rivista mensile Percussioni n°201 Dicembre 2008 Mauro De Leonardo "In my own sweet way" (ed.Mauro De Leonardo) VI festival delle dolomiti "Poetango" cd+dvd (ed. i suoni delle dolomiti), Luciano "Varnadi" Ceriello "radio Varnadi" (Afre music). Luca Barbareschi-Chiara Noschese “il caso di Alessandro e Maria”musiche di Marco Zurzolo Cd + Booklet distribuiti nei teatri italiani (ed. Casanova entertainment Antheia produzioni) Mauro De Leonardo “sulle tracce dei Malussene” (ed. Mauro De Leonardo) Ivano Leva “Absence” (ed. Ivano Leva) Donato santoianni “swinging pop” (ed. Warner Music)

www.myspace.com/leonardodelorenzo

MANCANO

ULTIME NOTIZIE

30

JUNE

MIJ 2017 - 14, 15, 16 LUGLIO

2007 - 2017: due numeri da leggere come una partenza e - per ora - un arrivo, o se si preferisce una nuova partenza. È ciò che siamo stati capaci di fare, dieci anni di jazz internazionale che l'Assoc...

19

JUNE

Per la prima volta in Italia...

Per la prima volta in Italia il "Dave Douglas Riverside Quartet":

Dave Douglas, poliedrico trombettista due volte in lizza per le nomination del Grammy Awards, stimato ed apprezzato in...

24

MARCH

NEW RELEASE SKIDOO RECORDS!

"L'affiatamento del Trio è evidente fin dalla prima nota; sembra che a suonare sia una persona sola...sono certo che questo Trio avrà il successo che merita". - Max Ionata

ARCHIVIO ARTISTI

Eliot Zigmund

Veterano batterista jazz, Eliot Zigmund ha goduto di una prestigiosa e variegata carriera jazzistica...

LUOGHI DI MIJ

INDIRIZZI E RIFERIMENTI

FACEBOOK